Presentazione del Lab

Gli Ecologi del Dipartimento di Biologia della Università di  Tor  Vergata lavorano presso il  LESA (Laboratorio di Ecologia Sperimentale ed Acquacoltura), una sede distaccata che ha rappresentato una delle prime realizzazioni del Secondo Ateneo Romano nell’area verde destinata al Campus Universitario. Gli Ecologi di Tor Vergata sono per lo più specialisti di biodiversità acquatica, ed affrontano i temi ecologici alle diverse scale dell’organizzazione biologica, soprattutto con riferimento alle popolazioni, alle comunità ed agli ecosistemi marini e continentali. Anche nel caso di ricerche fondamentali, la scuola ecologica di Tor Vergata è molto proiettata verso la gestione e conservazione delle risorse acquatiche. La biologia della pesca e dell’acquacoltura, lo studio delle comunità bentoniche, i programmi di restauro ambientale delle fanerogame marine, lo studio di popolazioni ittiche a rischio e gli effetti della tossicità indotta dalle attività umane su organismi acquatici, sono tutti aspetti che considerano le relazioni tra attività umane ed ecosistemi acquatici da conservare e da sfruttare nelle logiche dello sviluppo sostenibile e delle prospettive della blue economy, nellapiena coerenza scientifica e formativa con i principi dell’Ecosystem Approach che impone, per scelta delle istituzioni e della società civile, una piena integrazione tra conoscenze ecologiche ed attività umane. Con la realizzazione del LESA, il Dipartimento di Biologia di Tor Vergata si è dotato di laboratori per lo studio degli aspetti biologici in acquacoltura delle specie ittiche di acqua dolce.

Si tratta di vasche, di circuiti chiusi, di acquari sperimentali. Nella stessa direzione strategica, e per offrire ai giovani opportunità di formazione “on the job” nello stesso laboratorio, sono state realizzate vasche circolari all’esterno, un laghetto sperimentale e zone umide ricostruite con finalità di fitodepurazionee e modelli di restauro ambientale.

Per quanto riguarda lo studio biologico dell’acquacoltura marina a terra ed in mare, considerata la difficoltà, i costi e la poca affidabilità di strutture sperimentali di piccola scala, gli ecologi di Tor Vergata hanno sviluppato una tradizione di collaborazione in impianti produttivi (Acquacoltura Lampedusa, Valle Morosina, Ghebo Storto, Piscicoltura del Golfo di Gaeta) contribuendo alla messa  a punto di tecnologie innovative ed offrendo opportunità formative agli studenti direttamente nel mondo dell’impresa.

  Those critics insisted the potential educational benefits of using those devices should not mean that policy ignores the greater potential for harm than good https://justbuyessay.com when devices aren’t used constructively

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>